Una funzione vitale

Dicendo ai suoi figli «si può essere felici solo se si è pittori», Sorolla esprimeva il piacere che traeva dal dipingere, un piacere non disgiunto da patimenti, dato il suo particolare modo di intendere l’arte: si doveva lavorare en plein air, dal vero, e nei luoghi che si intendeva rappresentare. Diversamente, la pittura gli pareva un inganno. Questa fu una delle prime ragioni per cui nel corso della sua vita fece molti viaggi...
(Blanca Pons-Sorolla, dal catalogo della mostra)


PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949