Perché il giardino

Se con “giardino”, volendo attenerci ad una delle definizioni più ricorrenti, intendiamo un’opera d’arte realizzata dall’uomo per il suo svago e diletto attingendo al regno vegetale, allora il giardino progettato dal pittore Joaquín Sorolla costituisce, a tutti gli effetti, un’opera d’arte alla stessa stregua di una delle sue tele o dei suoi disegni.
Così come indica la fitta corrispondenza, nonché i numerosi disegni e bozzetti realizzati nel corso della sua carriera, questo spazio è interamente frutto dell’estro creativo dell’artista, che ha curato sia la progettazione generale che ciascuno dei tanti elementi decorativi, dalle sculture alle aiuole. Il giardino costituisce per il pittore uno spazio complesso, poiché non solo deve essere in grado di gratificarlo, una sorta di rappresentazione del suo unico ed esclusivo paradiso, ma deve anche fungere da fonte di ispirazione per futuri dipinti.
(Ana Luengo e David Ruiz López, dal catalogo della mostra)


PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949