La rosa di fuoco a Palazzo dei Diamanti

Pablo Picasso, Ragazza in camicia, 1905. Londra, Tate





Dal 19 aprile le sale di Palazzo dei Diamanti racconteranno la Barcellona tra Otto e Novecento, quando la capitale catalana veniva soprannominata "la rosa di fuoco".

Questi anni, fecondi e inquieti, erano caratterizzati da un nuovo fervore di modernità che infiammava la scena artistica e culturale, dove spiccavano gli astri di Picasso e Gaudí, sullo sfondo di una rovente tensione sociale che alimentava conflitti e attentati.

Una schiera di artisti, architetti, poeti e musicisti diede vita, sul palcoscenico della Barcellona modernista ma anche della Parigi Art Nouveau eletta seconda patria, ad una straordinaria fioritura che investiva ogni aspetto della vita culturale.

Gli studenti avranno l’occasione di approfondire un momento fondamentale nella cultura europea, quando alcuni tra i massimi talenti del tempo si fecero interpreti di grandi movimenti culturali tardo ottocenteschi, dal naturalismo al simbolismo, fino a precorrere tendenze, come l’espressionismo e l’architettura organica, che hanno profondamente segnato il Novecento.

Un caleidoscopio di dipinti, opere grafiche, gioielli, sculture, modelli architettonici e teatrali testimonierà come tutte le arti siano state percorse dal medesimo fuoco di rinnovamento. Dalle invenzioni di Lluís Domènech e soprattutto di Gaudí, visionario innovatore delle forme architettoniche e del design d’interni, ai capolavori dei protagonisti della pittura e scultura catalana, come Ramon Casas, Santiago Rusiñol, Hermen Anglada Camarasa, Isidre Nonell, Juli González e il giovane Picasso.

In attesa della mostra di Palazzo dei Diamanti, dal 31 gennaio al Castello Estense di Ferrara sarà possibile ammirare una galleria di capolavori di Giovanni Boldini e Filippo de Pisis selezionati dalle collezioni delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Palazzo Massari: il monumento simbolo della città farà così da cornice alle opere di due grandi pittori ferraresi, che furono tra i protagonisti della scena internazionale tra Otto e Novecento. L’allestimento resterà aperto per tutto il 2015 e fino alla conclusione del restauro dei musei di Palazzo Massari. Per informazioni: www.castelloestense.it

L'Ufficio Informazioni e Prenotazioni Mostre e Musei (tel. 0532 244949) è già attivo per informazioni, prenotazioni e prevendite relative all'esposizione a Palazzo dei Diamanti e per prenotare eventuali visite guidate; è inoltre a disposizione per informazioni sulla città, sui suoi musei, monumenti e manifestazioni.

Scarica la versione stampabile

Si prega di diffondere la comunicazione agli insegnanti interessati


La rosa di fuoco. La Barcellona di Picasso e Gaudí
Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 19 aprile – 19 luglio 2015

Aperto tutti i giorni, feriali e festivi:
Dal 19 aprile al 31 maggio: 9.00-19.00 

Dal 1 giugno al 19 luglio: 10.00-20.00
Aperto anche 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno


Aperture serali fino alle 23.00:
25 aprile, 1 maggio, 22 maggio, 1 giugno, 17-19 luglio

Info e prenotazioni
tel. 0532 244949
www.palazzodiamanti.it



Seguici sui social




INFORMAZIONI SULLA PRIVACY E RIMOZIONE DALLA LISTA
Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso e-mail di adesione da noi ricevuta. Tutti i destinatari della nostra newsletter sono inseriti in copia nascosta (Privacy L.75/96).
[newsletterunsubmsg]
REDAZIONE: Informazioni e Prenotazioni Mostre e Musei - email: diamantinews@comune.fe.it