Proposte per le scuole

in occasione della mostra Boldini e la moda

Boldini. Il grande seduttore

Racconto a fumetti realizzato in occasione della mostra Boldini e la moda

L'albo a fumetti di Elfo e Pia Valentinis trascinerà i ragazzi nell’effervescente scena parigina, alla scoperta della personalità esuberante di Boldini e delle diverse voci che l’hanno animata – da Edgar Degas a Henri de Toulouse-Lautrec, da Giuseppe Verdi a Eric Satie, da Marcel Proust alla marchesa Casati – sullo sfondo delle invenzioni e dei cambiamenti che hanno segnato l’avvento della modernità. Il volume concorre a ricostruire l’ambiente storico-culturale in cui visse l’artista attraverso un mezzo espressivo divertente e attuale, che unisce l’ironia del dialogo a un tratto grafico vivace e incisivo.

Fondazione Ferrara Arte Editore, 40 pagine a colori, 19 euro
Per info e ordini

Boldini il grande seduttore


Incontro spettacolo con Luigi Dal Cin per le classi III-IV-V delle scuole primarie e per le classi I delle scuole medie

BOLDINI, LA MODA, LO SPECCHIO E I SELFIE
Teatro Comunale 
| giovedì 7 marzo, ore 9.15 

Luigi Dal Cin, uno dei più amati autori per ragazzi, racconterà l’affascinante figura di Giovanni Boldini, il suo genio di ritrattista, il suo rapporto con la moda e il suo successo nella Parigi tra Otto e Novecento. Un’occasione per confrontarsi con il talento creativo del pittore ferrarese e delle diverse personalità con cui entrò in contatto – artisti, intellettuali, stilisti, fotografi, editori –, «ma» come commenta Dal Cin, «anche per raccontare, sorridendo, il nostro quotidiano rapporto con l’apparenza e la sostanza, il sentimento e la finzione, la realtà e lo specchio, il fascino fugace e la bellezza profonda di cui ciascun essere umano è portatore».

Durata: 1 ora
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: segreteria Teatro Ragazzi, tel. 0532 218333 / 0532 218311, teatroragazzi.teatro@comune.fe.it

 

Visite animate per le scuole dell’infanzia e primarie

Ritratti di un’epoca

Una visita animata per conoscere la vita e l’opera del famoso artista ferrarese e rivivere l’atmosfera raffinata e luccicante della Belle Epoque. La visione dei dipinti e degli abiti esposti in mostra permetterà ai bambini di conoscere gli intrecci tra l’arte e la moda del tempo: quali nuovi linguaggi sperimentavano gli artisti? Quali indumenti doveva indossare una signora per apparire di tendenza? Quali accessori erano immancabili per un vero dandy? Giovanni Boldini ha saputo ritrarre con uno stile inconfondibile questo periodo affascinante. I suoi dipinti saranno lo spunto per rielaborazioni personali e contemporanee dell’immagine di sè.

Durata: 1 ora e 15 minuti
Informazioni e prenotazioni: tel. +39 0532 244949 | diamanti@comune.fe.it | www.palazzodiamanti.it
 

Visite guidate per le scuole secondarie di I grado

Arte&Moda: specchio di un'epoca

Percorsi didattici a carattere interdisciplinare a cura di Cristina Francucci con la collaborazione di Tatiana Basso e delle Guide di Ferrara.
 
Alla fine dell’Ottocento, l’arte e la moda si incontrano nella sfavillante stagione della Belle Époque: l’opera di Giovanni Boldini ci racconta di questa innovativa unione. Nel percorso di visita, i coinvolgenti dipinti dell’artista saranno presentati non solo per il loro inconfondibile stile pittorico, ma anche come preziosi documenti capaci di restituire il ritratto di una società e dei suoi protagonisti. I giovani visitatori potranno immergersi nel raffinato e luccicante mondo della metropoli francese, Parigi, a quel tempo capitale dell’arte e della moda, emblema della città moderna. Oltre ai dipinti di famosi artisti come Manet e Degas, amici di Boldini, la mostra permette di ammirare dal vero abiti e accessori realizzati da grandi stilisti. L’esposizione  sarà un’occasione per ripensare a come la  moda rifletta il contesto culturale, sociale e politico in cui è inserita e gli abiti diventino lo specchio della personalità di chi li indossa.
 
Per approfondire questo concetto, dopo la visita, le classi potranno scaricare in questa pagina il materiale didattico La moda si trasforma da utilizzare a scuola: una scheda che permetterà di conoscere, attraverso una ricerca da svolgere, la curiosa storia di capi d'abbigliamento e accessori, la loro trasformazione e il significato simbolico che hanno assunto nel tempo.

- Schede didattiche per le Scuole Secondarie di I grado: La moda si trasforma
- Schede di approfondimento interdisciplinare sul contesto storico, sociale e culturale in cui operò Boldini, scaricabili al seguente link

Inoltre, le classi secondarie di I grado che ne faranno richiesta, previa verifica della disponibilità, potranno usufruire durante la visita del Kit Viaggio sensoriale nelle opere di Boldini realizzato a cura del Triennio di Fashion design dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, con il coordinamento di Rossella Piergallini.
 
Durata: 1 ora e 15 minuti
Informazioni e prenotazioni: tel. 0532 244949 | diamanti@comune.fe.it   www.palazzodiamanti.it

Visite guidate per le scuole secondarie di II grado

Le luci della Belle Époque tra arte, moda e letteratura

Percorsi didattici a carattere interdisciplinare a cura di Cristina Francucci con la collaborazione di Tatiana Basso e delle Guide di Ferrara.
 
Celebrata tra i vertici del ritratto della Belle Epoque per la sua inconfondibile cifra pittorica, l'opera di Giovanni Boldini ha consegnato ai posteri l'immagine e lo spirito del suo tempo. Con il percorso di visita, studiato per le scuole secondarie di secondo grado, le luci della Belle Époque si accendono sulla facoltosa borghesia cosmopolita di fine Ottocento. Osservate come veri e propri atti di registrazione delle tendenze e dei loro effetti sulla società, le tele del pittore ferrarese aprono a riflessioni ancora di stringente attualità attorno alla costruzione della moderna iconografia femminile/glamour trasmessa dai media. Nella prospettiva di offrire un'ulteriore declinazione interdisciplinare della mostra, si propone ai giovani visitatori una lettura della rassegna patrocinata da alcuni illustri rappresentanti del panorama letterario dell'epoca. Si scoprono quindi le figure del dandy e della femme fatale, rese celebri dall'opera di Oscar Wilde e di Gabriele D'Annunzio, affianco alle tele di Manet e Degas che immortalano il flâneur, l'ozioso passeggiatore della poetica baudelairiana.
 
In continuità con il taglio della mostra, che accanto ai dipinti presenta pregiati abiti e accessori, verrà proposta un'attività da svolgere a scuola dopo la visita, a partire dal materiale didattico La moda si trasforma che è possibile scaricare in questa pagina. Attraverso la compilazione di un'apposita scheda gli studenti potranno ricercare l'inaspettata origine ed evoluzione dei capi d'abbigliamento che hanno fatto la storia della moda e che hanno rivestito ruoli simbolici nella società e nella cultura, caratterizzando personaggi del cinema e della letteratura.

- Schede didattiche per le Scuole Secondarie di II grado: La moda si trasforma
- Schede di approfondimento interdisciplinare sul contesto storico, sociale e culturale in cui operò Boldini, scaricabili al seguente link
 
Durata: 1 ora e 15 minuti
Informazioni e prenotazioni: tel. 0532 244949 diamanti@comune.fe.it   www.palazzodiamanti.it

Tariffe ingresso mostra

– ​5,00 euro (radioguide o audioguide comprese nel biglietto)
– Gratuito: bambini sotto i 6 anni, 2 insegnanti per ogni classe, disabili ed eventuale insegnante di sostegno

Tariffe visite guidate speciali per le scuole

Le visite guidate per le scuole sono tenute da educatori museali e da guide appositamente formate per coinvolgere ed interessare gli studenti di ciascuna fascia d’età, con metodologie e strumenti didattici a loro dedicati. 

– Scuole secondarie di primo e secondo grado: 74,00 euro
– Scuole dell'infanzia e primarie: ​63,00 euro

Con esclusione delle scuole materne ed elementari, le visite guidate verranno effettuate con l’ausilio di un apparato microfonico, compreso nel costo della visita guidata.

PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949
e-mail: diamanti@comune.fe.it

Privacy and Cookie Policy
login