Boldini Trendsetter

Può una mostra dedicata agli splendidi ritratti di Giovanni Boldini diventare uno spunto per riflettere su cosa significa oggi esprimere se stessi attraverso l’abbigliamento?

Questa domanda è al centro di Boldini Trendsetter, il progetto didattico ideato dall'associazione Ilturco per la Fondazione Ferrara Arte con il sostegno di ENI, che ha coinvolto l’Istituto di Istruzione Superiore Luigi Einaudi, l’Istituto Professionale IPSIA Ercole I d’Este e la Smiling International School di Ferrara. Partendo dalle meravigliose opere esposte a Palazzo dei Diamanti gli studenti hanno interrogato i professionisti del fashion per capire com’è cambiato il sistema della moda col passare degli anni e cosa significa oggi esprimere la propria identità attraverso l’abbigliamento.

Alle domande degli studenti hanno risposto: Gabriele Casaccia, direttore creativo di Slam Jam; Danilo Paura, ideatore dei marchi streetwear Paura, Danilo Paura e Mirror; Walter D’Aprile, direttore di Nss Magazine; il collettivo Alterazioni Video, che ha curato l’ultimo lancio di Virgil Abloh per Off-White; Caterina Dondi, retail coordinator dello storico marchio originario di Ferrara, Felisi; Matthew Williams, già creatore dei costumi di Lady Gaga, oggi impegnato con il suo nuovo brand, Alyx.

L’esito di questo percorso è stato presentato sabato 18 e domenica 19 maggio in via Savonarola 10, all’interno della casa che Boldini abitò dalla nascita fino al 1862, quando si trasferì a Firenze e in seguito a Parigi.
 

 

Boldini Trendsetter ep. 1: Slam Jam
Gabriele Casaccia sul rapporto tra streetwear e la pittura di Giovanni Boldini

Insieme ai ragazzi della Smiling International School Gabriele Casaccia ha raccontato di Slam Jam, ma anche dell'incidenza che ha lo streetwear nelle vite dei giovani d'oggi e in che modo può essere associato ai fenomeni di costume perfettamente descritti dall'eleganza dei dipinti di Giovanni Boldini.

    
Boldini Trendsetter ep. 2: Danilo Paura
Una video intervista con il designer Danilo Paura sul rapporto tra moda, arte e Belle Époque
 
Così come per Boldini, vissuto a cavallo tra '800 e '900, la moda descritta da Danilo Paura accetta il dialogo con un pubblico ampio, si sviluppa dalle pubbliche relazioni ed è pensata per essere immagine correlata, in stretto rapporto con il consumatore finale.

  
Boldini Trendsetter ep. 3: nss factory
Giovanni Boldini e il ruolo del direttore creativo a inizio '900

Walter d'Aprile, co-founder di nss magazine e nss factory, ha cercato di approfondire i link che accomuna la produzione di Giovanni Boldini a quella dell'industria della moda. 
Boldini è infatti riuscito a coinvogliare nei quadri il lavoro oggi svolto da un team di costumisti, stylist, truccatori e fotografi. Che lavoro farebbe oggi Boldini? "Probabilmente l’art director, perché studiava le pose, sceglieva gli abiti da fare indossare alle sue modelle, curava la scena”. 

  
Boldini Trendsetter ep. 4: Alterazioni Video
Un salto dalla pittura di inizio '900 alle passerelle parigine di Off-White
 
Il lavoro svolto da Alberto Caffarelli e Matteo Erenbourg di Alterazioni Video per Virgil Abloh (per il quale hanno realizzato l'ambientazione interamente virtuale dello show per la collezione FW19 di Off-White) ha dimostrato un approccio molto simile a quello di Giovanni Boldini. Il pittore costruiva paesaggi rielaborando i codici del proprio tempo, che facessero risaltare le qualità estetiche e espressive dei personaggi, da abile ritrattista qual era.


  
Boldini Trendsetter ep. 5: Felisi
La pittura di Boldini e la capacità di saper osservare il mondo circostante
 
Gli alunni dell'Istituto Ercole I d'Este di Ferrara hanno chiacchierato con Caterina Dondi, retail coordinator di Felisi, in merito a quante analogie ci siano con l'approccio pittorico di Boldini, soprattutto nella necessità di saper osservare il mondo circostante, equilibrando gli stimoli in base a ciò che si sta realmente cercando e a ciò che si vuole realizzare alla fine del progetto.
 
 
  
 
Boldini Trendsetter ep. 6: Matthew Williams
Dalle collaborazioni con Kanye West e Lady Gaga alle scuole superiori di Ferrara

L'estetica raffinata di Matthew Williams, creativo americano e fondatore di 1017 ALYX 9SM, si nutre sia della memoria creativa della California nella quale è cresciuto, sia della sua esperienza nel settore dell'intrattenimento, e degli stimoli artistici italiani, in particolare di Ferrara, dove Matthew Williams attualmente vive. Insieme al fondatore di Slam Jam Luca Benini ha parlato del rapporto tra la pittura di inizio '900 di Giovanni Boldini e la sua idea di moda, che si basa sul potere del linguaggio visivo, l'attenzione al progetto creativo e la ricerca di una costruzione di avanguardia. 
PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949
e-mail: diamanti@comune.fe.it

Privacy and Cookie Policy
login