I ponti giapponesi di Monet

Uno dei tanti capolavori presenti in mostra è sicuramente il Ponte Giapponese di Monet. Ispirato al giardino di Giverny, il dipinto testimonia la portata rivoluzionaria dell'ultima stagione del maestro impressionista, che, scardinando qualsiasi idea di rappresentazione naturalistica e prospettica, si spinse alle soglie dell'astrazione.


La tela appartiene al Musée Marmottan di Parigi, la più grande collezione al mondo delle opere di Monet: una raccolta che comprende 94 dipinti, 29 disegni e otto quaderni dell'artista e che permette di ripercorrere la sua intera carriera. Dalle opere dipinte sulla costa della Normandia alle vedute di Parigi, dagli scorci di Londra a quelli norvegesi, fino ovviamente alle celebri ninfee e ai ponti giapponesi.


Vai al sito del Museo Marmottan


PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949