Modigliani, morbide irrequietezze

Modigliani Ragazzo con pantaloni corti Le opere di Modigliani saranno sicuramente tra le più apprezzate di questa mostra.

Modigliani scomparve nel gennaio del 1920, all'alba del nuovo decennio, ma i suoi sobri ritratti e i suoi celebri nudi (uno dei quali è stato scelto per rappresentare la mostra), con le loro morbide forme italianeggianti, preannunciano il ritorno a valori più tradizionali che molti artisti attivi a Parigi abbracceranno negli anni a seguire. Gli esiti artistici raggiunti da Modigliani e l'influenza da lui esercitata sono stati spesso oscurati dai resoconti avvincenti sul suo stile di vita dissoluto.
È certamente interessante notare come questa sua irrequietezza non traspaia direttamente nella sua pittura, che mostra invece grande intensità senza quell'energia espressionistica nervosa presente nelle opere di molti altri pittori dell'epoca, alcuni dei quali sarebbero poi stati raggruppati sotto l'etichetta della cosiddetta Ėcole de Paris.



PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949