Dalí e il Surrealismo

L'arte del Surrealismo in Mostra
Il pensiero in arte

A metà degli anni Venti il movimento dadaista sfociò nel surrealismo, una corrente intellettuale manifestatasi soprattutto a Parigi, che si occupò dei problemi del pensiero e dell'espressione, considerati in tutti i loro aspetti. I surrealisti avvertivano una crisi profonda nella cultura occidentale e reagirono con una revisione dei valori a tutti i livelli, ispirandosi alla psicanalisi di Freud e al marxismo come ideologia politica. Nell'ambito della poesia e delle arti visive tale revisione si espresse attraverso l'adozione di tecniche non convenzionali, prima fra tutte l'automatismo. In mostra potrete ammirare un gruppo di importanti opere d'arte surrealiste create tra gli anni Venti e i primi anni Trenta da artisti come René Magritte, Max Ernst, Joan Miró, Yves Tanguy, André Masson e Salvador Dalí.







PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949