La bellezza è convulsa

Sono passate in maniera estremamente piacevole le quasi due ore di conferenza tenuta da Paola Goretti dal titolo Boutique Fantasque: il guardaroba degli anni folli e la danza delle avanguardie.
Due ore e duecento interessanti immagini che hanno mescolato fotografie di costume e opere d'arte presenti nella nostra mostra di questo 2011, di fronte ad un pubblico di quasi cento persone.
Cinquecentista di formazione e docente di Storia del Costume presso diverse università e istituzioni culturali, Paola Goretti ha aperto il suo intervento dichiarando che "La mostra di questi giorni a Palazzo dei Diamanti ha il pregio di dare conto di uno dei periodi più complessi della storia dell'arte".
Il contributo offerto dalla Goretti alla comprensione di questa complessità si è incentrato su un tema di grande interesse: "L'abbigliamento d'avanguardia di allora, al pari delle altre espressioni artistiche, tratta dell'animazione e del movimento. La modernità "geometrica" della moda degli anni '20 stupisce per il repentino superamento degli stili floreali in auge fino a pochi anni prima. Si entra così in una dimensione caratterizzata dalla convergenza delle diversità e multi-focalità, che nella vostra mostra è ben rappresentata dai diversi arlecchini presenti".
Convergenze e mescolanze peraltro ben evidenti nella volontà di portare nel look femminile elementi del maschile. "Il riferimento al guardaroba maschile, così come la sigaretta, diventano strumenti di emancipazione certo di genere, ma non solo".
Tutto insomma porta ad immaginare come una delle frasi che meglio potrebbe descrivere il clima della Parigi degli anni Venti è quanto detto da André Breton: "La bellezza sarà convulsa o non sarà".






PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949