Tour Eiffel: pittura e fotografia

Fin dalla sua costruzione, alla fine degli anni Ottanta dell'Ottocento, la Tour Eiffel era considerata il simbolo di Parigi per eccellenza; essa ispirò generazioni di pittori, poeti, architetti, cineasti e fotografi d'avanguardia. Prima della Grande guerra Robert Delaunay la elesse a soggetto principale della propria pittura, e a metà degli anni Venti tornò a raffigurarla con rinnovato vigore. Vi furono anche molti fotografi stranieri, giunti a Parigi nella seconda metà del decennio – in particolare Germaine Krull, László Moholy-Nagy, André Kertész, Else Thalemann e Ilse Bing – che si sentirono irresistibilmente attratti dalla fisionomia di Parigi e da quella gigantesca struttura in ferro visibile da ogni punto della città. Una sezione della mostra sarà dedicata a mettere a confronto esempi significativi di foto d’avanguardia e dipinti che traggono ispirazione dall’immagine e della città e dalla vita parigina degli “anni folli”.


PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I d’Este 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949