L'atelier di Matisse - le iniziative
progetto didattico realizzato in collaborazione con Eni
In continuità con le positive sperimentazioni didattiche sviluppate in occasione delle principali esposizioni realizzate a Palazzo dei Diamanti, la Fondazione Ferrara Arte ha presentato un progetto dedicato alla mostra Matisse, la figura. La forza della linea, l’emozione del colore, realizzato grazie al sostegno di Eni, partner unico dell’iniziativa, e alla collaborazione con diverse istituzioni e associazioni. 
Il progetto ha proposto diverse chiavi di lettura per addentrarsi nella fucina creativa in cui Matisse ha lavorato incessantemente sulla figura e per scoprire alcuni segreti della sua arte. L’idea dell’atelier sollecita un duplice significato: sul piano dei contenuti, l’intento è quello di offrire l’opportunità di accostarsi al lavoro dell’artista attorno ai suoi modelli, condotto attraverso tecniche e procedimenti differenti per dare forma ad una visione del tutto nuova, traboccante di energia. Dal punto di vista delle modalità di intervento proposte, invece, il riferimento all’atelier vuole indicare, in linea con la direzione di lavoro maturata negli anni scorsi, l’intenzione di privilegiare metodologie che favoriscono la partecipazione operativa dei fruitori e prospettive di lettura che presentano punti di vista non scontati.

Disegna con Matisse

Per le famiglie e le scuole primarie e secondarie di primo grado, l’Associazione culturale “Senza titolo” ha ideato e sviluppato dei supporti didattici “interattivi” che hanno permesso a bambini e ragazzi di visitare la mostra autonomamente, per conoscere, passo dopo passo, le suggestioni e le muse che hanno acceso l’immaginario di Matisse e le invenzioni che egli ha sviluppato per dare corpo ad esse. Questo strumento, che è stato distribuito gratuitamente in biglietteria, offre proposte di lettura e attività da sviluppare in mostra o in un momento successivo. Queste mappe hanno costituito anche il punto di partenza per percorsi di visita animata per bambini e genitori, realizzati a cura di educatori museali dell’associazione.  

Cinetico 4.4 – laboratorio con gli artisti

Proseguendo nell’impegno a valorizzare le potenzialità educative espresse dalla creatività artistica, la Fondazione Ferrara Arte e la Fondazione Teatro Comunale – nell’ambito del progetto Teatro Ragazzi – hanno presentato dei percorsi di formazione rivolti agli studenti della scuola secondaria di II grado, ideati dalla compagnia di arti performative CollettivO CineticOCinetico 4.4 è un dispositivo ludico che, dopo la visione della mostra, permette di sviluppare delle performance sui temi e sulle suggestioni matissiane. Gli studenti hanno avuto, così, l'occasione di rielaborare artisticamente il rapporto personale con l’opera, sperimentando nello stesso tempo le dinamiche e i ruoli coinvolti nel processo creativo. 

Per leggere i commenti degli insegnanti che hanno partecipato al progetto clicca qui 


Matisse, forma e colore – progetto di didattica digitale

Il Liceo scientifico “A. Roiti” di Ferrara è stato coinvolto da eni e dalla Fondazione Ferrara Arte in un progetto di didattica digitale: la realizzazione di una app didattica per smartphone sui temi della mostra. Studenti e docenti hanno collaborato alla creazione di un modulo di apprendimento multimediale: Matisse, forma e colore. Tale strumento digitale, disponibile gratuitamente sugli store online Google Play Store e Apple Store, ha avuto una diffusione nazionale e permetterà ai ragazzi di accostarsi ad uno degli artisti che hanno segnato la storia dell’arte del Novecento, attraverso modalità di comunicazione adeguate e stimolanti.

Formazione per gli insegnanti e laboratori per le scuole dell’infanzia

In occasione della mostra il Laboratorio delle Arti dell'Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie ha ideato e sviluppato un progetto didattico che prevede degli incontri di formazione per gli insegnanti e dei percorsi laboratoriali dedicati alle scuole dell’infanzia. Il successo dell’iniziativa, che ha già raggiunto il numero massimo di adesioni, ha spinto gli organizzatori a programmare un ulteriore appuntamento di formazione per gli insegnanti il 18 marzo. Le iscrizioni saranno accolte: presso il Centro di Documentazione Raccontinfanzia 0532 742332 o inviando una mail a f.cristi@edu.comune.fe.it. L' incontro sarà attivato con un numero minimo di 20 iscrizioni. 
PALAZZO DEI DIAMANTI
Corso Ercole I dEste 21, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949